Ho a disposizione ora 5 minuti per mettermi al pc, e vorrei prima di tutto fare gli auguri di una pronta guarigione a Pier Luigi Bersani.

Ho navigato velocemente, e noto con dispiacere e tristezza che in diversi hanno commentato la notizia sul web con insulti, strumentalizzandola quasi a considerarla una questione di fato, una sorta di chi la fa l’aspetti, o peggio ancora rallegrandosi per l’accaduto.
Prendo quindi le distanze da chi ha fatto commenti inopportuni nei confronti di Bersani, e ribadisco che serve un cambiamento epocale di questo sistema, a partire dalle modalità del confronto. Da come ci si pone con gli altri, e dal valore aggiunto che apportiamo nelle discussioni e nei progetti. Un valore aggiunto fatto di concretezza, di credibilità e di ascolto.
La rete è uno strumento di condivisione potentissimo, ma anche di emulazione. Il monitor non ci nasconde. Dietro di lui ci siamo noi. E dobbiamo essere tutti responsabili di ciò che le nostre mani digitano sulla tastiera.

Rinnovo quindi i miei auguri di pronta guarigione a Pier Luigi Bersani.