Autore: MM

EQUO COMPENSO APPROVATO: MANCA LA PARTE FONDAMENTALE

Con l’approvazione del disegno di legge fiscale di giovedì scorso, sono passate anche le norme sull’equo compenso che davamo per perse meno di un mese fa. Queste norme non solo sono state recuperate nel disegno di legge  votato oggi alla camera, ma sono state pure ampliate nel passaggio al Senato. Esattamente come speravo e come ho tentato di emendare prima della fiducia imposta alla Camera, che ha decapitato tutte le proposte emendatiive, le professioni coinvolte non saranno più solo gli avvocati, bensì tutte quelle che fanno riferimento ad un ordine o ad un collegio professionale; quindi anche ingegneri, geometri,...

Read More

LEGGE FISCALE: I MIEI EMENDAMENTI

  Raggiungere il livello massimo di efficienza e semplificazione attraverso una piena digitalizzazione. Dare valore al lavoro dei professionisti, iniziando col pagare un equo consenso per le prestazioni effettuate. Si tratta in entrambi i casi di una questione di diritto. Diritto ad avere una pubblica amministrazione moderna ed efficace. Diritto ad un lavoro dignitoso e che valorizzi il merito. Ecco in breve alcuni emendamenti che ho presentato per la legge fiscale. RESPONSABILE TRANSIZIONE DIGITALE: ce lo aveva insegnato la vicenda dei pagamenti con carta elettronica negli esercizi commerciali. Senza uno “stimolo” sanzionatorio le disposizioni non vengono messe in atto....

Read More

CS siccità nell’imolese, Mara Mucci spinge la realizzazione di opere irrigue

    600 milioni di euro stanziati, ma ancora bloccati: le opere per far fronte alla siccità restano ferme. L’On. Mucci interroga il governo. I finanziamenti necessari sono stati stanziati dal governo, ma per sbloccarli si attende un’altra siccità. L’on. Mucci interroga il ministero per le politiche agricole per rendere conto dei ritardi.Tra i fondi europei e quelli messi a disposizione dal ministero parliamo di una somma di poco meno di 600 milioni di euro, ma tra proroghe e stalli burocratiche i lavori necessari restano fermi. Non dimenticando le difficoltà della stagione estiva passata, con gravi danni per il tessuto agricolo del circondario, la deputata Mara Mucci ha approfittato del question time per chiedere spiegazioni al ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, responsabile dell’erogazione dei fondi. Per la parlamentare imolese, non è chiaro come mai il bando di selezione dei progetti, datato 30 dicembre 2016, sia stato prorogato al 31 agosto 2017 e, sei mesi dopo se ne debbano ancora vedere le conclusioni. Inoltre la parlamentare registra uno stallo anche per l’attivazione dei meccanismi di erogazione del fondo europeo sviluppo e coesione (FSC), per un valore di 295 milioni di euro. Fondi per opere che rischiano di non essere ultimate e collaudate entro le scadenze (2023), e di conseguenza, andrebbero restituiti alla commissione europea. Il sottosegretario Castiglione ha risposto adducendo ragioni burocratiche, dovute alle lungaggini del ministero dell’ambiente...

Read More

SICCITÀ: RITARDO NELL’AMMODERNAMENTO DELLE OPERE IRRIGUE

  Dopo la siccità delle scorse stagioni, vorrei evitare che ci si trovi nuovamente impreparati alla prossima secca. Tra fondi europei e stanziamenti del ministero delle politiche agricole (n. 31990 del 30 dicembre 2016) ci sono in ballo quasi 600 milioni di euro, destinati all’ammodernamento delle strutture irrigue, fondamentali per preservare le risorse idriche, sia per il consumo comune, sia per quello agroalimentare. I costi della recente (anzi purtroppo delle recenti e ricorrenti) siccità sono ancora tutti da valutare nel loro complesso e certo hanno significato un calo nella produzione e nelle entrate del nostro agroalimentare made in Italy,...

Read More

Ultimi Tweet

Rimani Aggiornato

Inserisci il tuo indizzo email per rimanere aggiornato sulle mie attività

Suggerisci l'indirizzo di un amico o di una persona interessata alla newsletter