In arrivo entro maggio il portale Inpsi che permetterà, alle mamme con i necessari requisiti, di chiedere e ricevere il bonus di 800 euro per i figli nati nel 2017, o per le gravidanze al settimo mese.

 

Così ha indicato il Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Luigi Bobba, che ha presentato risposta scritta alla mia interrogazione, spiegando che la piattaforma Inps, tramite la quale le mamme potranno inoltrare domanda non è ancora terminata. Dovrebbe essere online fra un paio di mesi. Tutte le mamme in possesso dei requisiti dal 1° gennaio 2017 potranno poi accedere per fare richiesta come prevede la norma, senza nessuna preclusione determinata dai necessari tempi tecnici per la realizzazione del portale informativo.

 

Trovo che sia un bene che la piattaforma dell’Inps sia pronta entro maggio. Certo spiace che, stando alle parole di Bobba, non si sia riusciti ad individuare i colpevoli di questo ritardo, evitando in questo modo che in futuro si possano ripetere situazioni del genere. Situazioni che danneggiano cittadini che hanno diritto ad un bonus che, spesso, fa la differenza nel bilancio di coloro che decidono di mettere su famiglia.

 

Di seguito potete leggere le risposte scritte inoltrate dall’On. Bobba, dove si possono leggere, in dettaglio, le cifre destinate alle mamme per le nuove nascite, già contenute nella legge di bilancio 2017. Fra questi il buono nido, e il fondo di sostegno alla natalità e premio nascita.

Risposta Interr.rs_4-16012

Risposta Interr.rs_4-16013