Agenzia12-12-13Ecco le mie proposte di miglioramento alla legge di Stabilità. Purtroppo, come da accordi fra i Capogruppo, si e’ limitato il numero di emendamenti presentabili. Così abbiamo dovuto scegliere cosa presentare. I miei emendamenti puntano agli sgravi alle imprese ed alla mobilità sostenibile.  Nel dettaglio, la deducibilità IMU sui redditi ires e irpef , ora fissata al 20%.

L’imposizione fiscale sulle aziende oggi ha raggiunto livelli inaccettabili e soprattutto insostenibili, oltre il 40%. Questa misura aiuta ad alleggerire il carico fiscale, nell’ottica di un aiuto allo sviluppo della nostra economia e competitività.

Per questo abbiamo trovato coperture per aumentare la deducibilità IMU dal 20 al 50%.

In merito alla mobilità sostenibile, abbiamo ripristinato il credito d’imposta per l’acquisto di veicoli elettrici , a metano e GPL, ed abbiamo fatto infine un altro emendamento per favorire il mondo dei veicoli elettrici e retrofit elettrico dei mezzi. E’ indubbio che il retrofit delle autovetture sia un modo per abbattere i costi di conversione. E’ giunta l’ora di testare anche questa strada a fondo. La diffusione di una mentalità eco-sostenibile passa anche da questo.

E poi emendamenti sulla norma che dispone che la quota del 40 per cento del fondo rotativo per internazionalizzazione vada alle imprese agricole per finalità di promozione, sviluppo e consolidamento dei mercati esteri. Il mio emendamento dispone che tale quota vada alle imprese agricole che producono prodotti DOP e DOC.

Altro emendamento importante riguarda la Banda Larga, e prevede più risorse, da 20,75 a 50,75 milioni di euro, per colmare il digital divide in Italia consentendo l’accesso alla banda larga a tutta la popolazione oggi esclusa dalla network society.

Tutte queste proposte emendative, più le altre della commissione Attività Produttive Commercio e Turismo, saranno discusse nei prossimi giorni in commissione Bilancio.

Restate connessi!

Mara Mucci Portavoce M5S