Fuori la politica e le lobby dalla RAI!

• La RAI ha 579 dirigenti, uno ogni 18 dipendenti, e 1.373 giornalisti.
• La RAI spende all’esterno 1,6 miliardi, il 60% dei suoi ricavi, per format e servizi che potrebbe sviluppare al suo interno valorizzando i suoi 10.476 dipendenti.
• La RAI ha perso nel 2012 245,7 milioni di euro a causa di una gestione che favorisce nomine politiche e appalti agli amici.

Come Movimento 5 Stelle chiediamo che:

• Sia reso noto l’elenco dei fornitori della RAI
• Siano valorizzate le competenze e le professionalità interne
• Venga immediatamente sciolto il consiglio di amministrazione responsabile della perdita costante di valore della RAI e fatti decadere la presidentessa Tarantola e l’amministratore delegato Gubitosi
• Sia avviato un dibattito parlamentare per eliminare ogni ingerenza politica
• Sia predisposto un piano di rilancio in ottica multimediale e con respiro internazionale

Paolo Parentela dichiara: “Non volevano farci entrare. Stavano commettendo un reato perché sancito dalla costituzione. È un’ispezione parlamentare. Siamo entrati.
Incontrando dipendenti della Rai, al nostro “la Rai non rende pubblica la lista dei fornitori” ci hanno risposto “per forza sono tutti parenti”. La Rai deve tornare dei cittadini!”