Il gruppo dei deputati emiliano-romagnoli in relazione al titolo in prima pagina dell’Unità specifica quanto segue:
ci piacerebbe che l’Unità dicesse ai cittadini che il M5S ha donato già un acconto di 350.000 euro risparmiati dalla campagna elettorale al Comune di Mirandola colpito dal terremoto.
Ci piacerebbe che l’Unità informasse i suoi lettori che in Emilia Romagna il M5s ha richiesto che i finanziamenti pubblici erogati alla regione in occasione delle elezioni regionali di marzo 2010, fossero donati alle popolazioni terremotate e la regione ha risposto picche.
Ci piacerebbe inoltre che informasse gli aquilani e gli emiliani che il governo non vuole dargli i fondi stanziati per finanziare gli f35 e la Tav.

Ci piacerebbe anche che l’Unità informasse i suoi lettori che i consiglieri regionali del M5S in Emilia Romagna hanno raccolto donazioni per 100.000 euro e attraverso un sondaggio in rete si è deciso di donarli al progetto di ricostruzione della cooperativa sociale ONLUS Campi d’arte di San Pietro in Casale che supporta persone affette da disabilità.

Probabilmente l’Unità non dice tutto questo perché l’anno scorso il Governo ha deliberato 5.267.860,38 di euro (per l’anno 2010) di finanziamenti in suo favore e il M5S ha già depositato una proposta di legge richiedendo l’abolizione dei finanziamenti pubblici ai giornali?

La prima pagina di oggi de "L'Unità"

La prima pagina di oggi de “L’Unità”