Il Comune di Senigalliamucci senigallia mangialardi bomprezzi sarà il laboratorio di Digitale in Comune. Oggi più che positivo incontro con il sindaco Maurizio Mangialardi e l’assessore Chantal Bomprezzi. Ho portato le linee guida del progetto Digitale in Comune, trovando ascolto, competenza e dinamismo. Senigallia sarà il laboratorio di questa nostra opera di digitalizzazione e semplificazione dei servizi.

Mi ha lasciato piacevolmente colpita l’atteggiamento del sindaco che apre le porte del suo Comune al nostro gruppo di lavoro.

Insieme agli esponenti della Giunta, erano presenti tre sviluppatori di Open Municipio – Marco Scaloni, Andrea Giovannetti e Francesco Spegni – la piattaforma con cui il Comune marchigiano ha avviato i primi processi di informatizzazione e trasparenza.

Le difficoltà riscontrate da questa Amministrazione nell’informatizzazione della Pa, sono le stesse che vogliamo azzerare con Digitale in Comune: problemi di formazione e attitudine all’informatica del personale, enti locali lasciati soli in questo processo con difficoltà economiche e pratiche nell’ingegnerizzare la rivoluzione digitale.

L’obiettivo è di lungo periodo, la strada sarà fatta di tappe serrate: studierò con i partner di Digitale in Comune la realtà di Senigallia, per una prima mappatura dei servizi e delle competenze interne.

Senigallia è un Comune di 45mila abitanti. Perfetto per dimensioni e realtà nel rappresentare la media degli enti locali italiani. Partiamo da qui.