ECCO LA VERITA’ (condividete, magari qualcuno si sveglia)

un po’ di chiarezza, soprattutto nei confronti di chi pretende di sedere sempre al tavolo dei giusti e degli onesti.
Faccio notare qualche episodio che ha segnato questa settimana.
Aventino in commissione affari costituzionali. M5s dichiara di abbandonare la commissione dopo le sostituzioni di 10 parlamentari del PD in commissione. Denuncia mancanza di democrazia, dimenticando espulsioni illegittime e senza alcuna possibilità di replica. Strumentalizzazioni e mistificazioni via web, nonché voti su falsi presupposti.
Terza fiducia in aula. Forza italia ha solo 4 parlamentari alla Camera. Decide quindi aventino per non fare figuraccia. Tutte le opposizioni (tranne noi di AL si adeguano per seguire Forza Italia – alla faccia dell’onestà se non altro intellettuale)
Voto finale oggi.
Questa è meravigliosa.
Forza italia, lega e fratelli d’italia chiedono voto segreto.
Il voto segreto serve a far emergere il dissenso. I franchi tiratori. In questo caso del PD. Per dare forza a questi “dissidenti” le opposizioni dovrebbero RESTARE in aula. E far pesare i propri voti
MA
La verità è un’altra.
La verità è che le opposizioni avevano paura di loro stesse. Dei propri franchi tiratori, che avrebbero in questo caso AUMENTATO rimpolpandolo, il voto di Renzi. Se tutte le opposizioni fossero rimaste dentro i NO potevano superare i 250 voti e il segno del dissenso sarebbe stato più tangibile, le opposizioni avrebbero dimostrato di non aver paura di rischiare un ribaltamento del voto. Esattamente come abbiamo fatto noi.
Ed ecco la genialata.
Altro aventino.
Il quorum così si abbassa, e la legge passa in ogni caso.
61 voti contro. Immaginate la forza del risultato se anche le opposizioni fossero rimaste.
Invece loro sono tattici. Noi di AL preferiamo fare, con responsabilità, ciò per cui siamo stati eletti.
Lavorare. Combattere sino in fondo per le nostre idee.

al lettore l’ardua sentenza…