image

In questi giorni la camera sta affrontando l’esame delle proposte di legge recanti norme in materia di videosorveglianza negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia nonché presso le strutture socio-assistenziali per anziani, disabili e minori in situazione di disagio e altre disposizioni per garantire la sicurezza presso le medesime strutture (C. 261 Fucci, C. 1037 Giammanco, C.2647 De Girolamo, C. 2705 Vezzali, C. 3597Minardo, C. 3629 De Girolamo, C. 3738 Sbrollini , C. 3818 Roccella, C. 3829 Invernizzi, C. 3872Rampelli, C. 3912 Marti e C. 3933 Giammanco).

Un argomento molto importante, perché tocca le persone a noi più care e più indifese. Bambini e anziani, disabili e minori in condizioni di disagio. Una comunità avanzata sotto il profilo dei diritti, si distingue anche dalla tutela dei più indifesi, degli ultimi, di coloro che non possono farsi capire.

Per ora abbiamo audito i seguenti soggetti, di cui allego le memorie:

Vice Direttore generale della pubblica sicurezza per l’attività di coordinamento e pianificazione delle Forze di polizia, Prefetto Matteo Piantedosi

Capo di Stato Maggiore dell’Arma dei Carabinieri, Generale di divisione Gaetano Maruccia

Se avete osservazioni le leggerò volentieri e con attenzione

qui il video sull’intera audizione

pdfMemorie Polizia di Stato (Dati)

 

pdfMemorie Polizia di Stato

 

pdfMemorie Memorie Arma dei Carabinieri (Relazione)

MM